SEBASTIANO SATTA

poeta, oratore, avvocato, giornalista
feb
01
2018

I tre re

Stesura finale della poesia “I tre re”. Alla fine dei versi è presente una nota esplicativa del poeta, che spiega la genesi dell’opera e chiarisce il significato di alcuni termini sardi usati nel testo.

continua
feb
01
2018

L’aquilastro

Prima stesura del poema “L’aquilastro”. Come riporta la nota scritta da Vindice Satta, i versi furono scritti dalla moglie Clorinda, mentre le correzioni e le varianti sono opera del poeta.

continua
mag
12
2017

Poesie inedite sconosciute o mal note

Poesie inedite sconosciute o mal note. La cartella riporta una numerazione (non continua) che finisce a pagina 24. Il fascicolo contiene diverse poesie, molte delle quali senza titolo e presumibilmente inedite, altre note e pubblicate (Meriggio).

continua
mag
12
2017

Canti della culla

I Canti della culla furono scritti dal Poeta alla nascita della figlia Raimonda (Biblina), poi scomparsa prematuramente. Alla morte della bambina Satta collocò i manoscritti all’interno della bara. I documenti furono recuperati il 25 ottobre 1924, quando fu riesumata la salma.

continua
mag
11
2017

Poesie autografi S.S.

,

Poesie autografi S.S. Volumetto manoscritto e rilegato a mano con fogli incollati (presumibilmente dagli eredi del Poeta) contenenti un disegno, alcune poesie complete e frammenti di altri componimenti.

continua